Genova

Attacco repressivo al CALP e Genova Antifascista

Dalla pagina del Collettivo Autonomo Lavoratori Portuali:

Negli scorsi giorni alcuni legati legati al CALP e Genova Antifascista sono stati svegliati nel bel mezzo della notte dalla DIGOS, con mandati di perquisizione.
I reati contestati riguardano l’attività sindacale nel porto di Genova, la lotta ai traffici di armi in porto.

Abitazioni e mezzi privati sono stati rovistati; telefonini, sim, memorie esterne e pc sono stati sequestrati.

QUI IL VIDEO-COMUNICATO

Lascia una risposta

Tema di Anders Norén