Lombardia, Milano

Arrestato per 700 fotocopie

Riceviamo notizia dell’arresto di un compagno milanese per una vicenda del 2009, legata a un diverbio tra studenti dell’università statale, in cui alcuni compagni si sono rifiutati di pagare alla libreria CUSL (di area Comunione-Liberazione) circa 700 fotocopie di volantini politici, per cui hanno poi ricevuto una condanna di circa 2 anni e mezzo a testa con l’accusa di rapina e lesioni.

Ora il compagno si trova nel carcere di Bollate, gli si può scrivere delle e-mail, che ogni mattina gli vengono stampate e consegnate.

In attesa di aggiornamenti,
per scrivere al compagno:
zeromail.bollate@maidiremail.it
Oggetto: PAOLO POLARI

Qui l’articolo del 2015 su INFOAUT

Lascia una risposta

Tema di Anders Norén