Veneto

Repressioni, sanzioni disciplinari e comuni storie di libero arbitrio

Due giovani attivisti di Fridays For future di Padova sono stati denunciati per una pacifica dimostrazione in un negozio della Catena Zara, su di loro anche il bollino di pericolosità sociale.

Ora vi chiederete cosa abbiano fatto di cosi’ grave questi militanti ambientalisti per essere non solo denunciati ma ritenuti socialmente pericolosi dalla Questura della città veneta, ebbene non c’è risposta alcuna

Queste, e molte altre, sono le conseguenze dei meccanismi repressivi determinati anche dai pacchetti Sicurezza, ne sanno qualcosa operai e facchini che negli ultimi mesi hanno bloccato i cancelli delle loro aziende dopo essere stati sospesi o licenziati dall’oggi al domani.

Nel nostro paese si parla poco della stretta repressiva contenuta nei pacchetti sicurezza, non si parla dei fogli di via che a decine arrivano ad attivisti sindacali e sociali per allontanarli da un territorio dove hanno condotto iniziative di lotta.

Quanto accade nella nostra società avviene anche nei posti di lavoro, i sindacati dovrebbero riflettere a lungo sulla repressione che quando colpisce gli attivisti politici e sociali ben presto si accanirà anche contro i lavoratori e le lavoratrici.

E nell’ottica di ampliare i meccanismi repressivi si riscrivono anche i contratti nazionali del lavoro, arriva la stretta sui codici etici e disciplinari, l’obbligo assoluto di fedeltà aziendale, il rafforzamento dei meccanismi sanzionatori, per esempio laddove nel pubblico impiego si parla di  “determinazione concordata della sanzione”, il lavoratore sotto procedimento disciplinare rinuncia a un ricorso eventuale al Giudice del lavoro e accetta la sanzione del datore.

Non corrisponde a verità l’idea, da tempo luogo comune, secondo cui è impossibile licenziare nel pubblico impiego, non parliamo solo dei furbetti del cartellino ma anche di casi ben diversi.

L’ultimo contratto nazionale ha eliminato la possibilità di accordare il 50% della retribuzione a chi viene sospeso da 10 giorni a sei mesi, la sospensione da ogni forma di pagamento è pressochè totale. Il vero problema è rappresentato dalla facilità con la quale si puo’ finire nelle maglie repressive di un datore di lavoro o della giustizia ordinaria, l’esempio iniziale dei giovani ambientalisti di Padova è eloquente ma potremmo parlare di tanti altri casi, dai fogli di via a Ital pizza alle sospensioni accordate ai docenti per avere lasciato i loro alunni liberi di esprimersi contro esponenti del Governo passato.

La repressione puo’ quindi colpire tutti\e, del resto i dispositivi repressivi esistono, possono anche restare dormienti per anni ma all’occorrenza basta applicare un codice o un articolo di un contratto, una regola cosiddetta etica aziendale per far scattare l’inesorabile processo repressivo.

Ed è per questo motivo che  sopprimere certi codici, come il pacchetto sicurezza, riscrivere contratti, sopprimere alcuni obblighi aziendali, è la sola risposta possibile se vogliamo disinnescare sul nascere i meccanismi repressivi, non accontentarci che i dispositivi siano inapplicati perchè la loro stessa esistenza è una costante minaccia alla democrazia, alla libertà e partecipazione.

BLOG delegati e lavoratori indipendenti Pisa

20 Commenti

  1. I simply want to say I am all new to weblog and seriously liked your web blog. Almost certainly I’m going to bookmark your blog . You definitely have wonderful well written articles. Cheers for revealing your web-site.

  2. i appreciate you for blogging!. “Whatever you fear most has no power – it is your fear that has the power.” by Oprah Winfrey..

  3. Hello my friend! I want to say that this article is amazing, nice written and come with approximately all vital infos. I would like to look more posts like this .

  4. There is definately a great deal to find out about this topic. I like all of the points you made.

  5. You should take part in a contest for one of the best blogs on the internet. I’m going to recommend this site!

  6. Hi there! I simply want to offer you a huge thumbs up for your excellent information you have right here on this post. I’ll be coming back to your web site for more soon.

  7. After exploring a handful of the blog posts on your website, I honestly like your way of writing a blog. I saved it to my bookmark website list and will be checking back in the near future. Take a look at my website too and tell me your opinion.

  8. I used to be able to find good information from your articles.

  9. You made some good points there. I checked on the net to learn more about the issue and found most individuals will go along with your views on this website.

  10. Everything is very open with a precise description of the challenges. It was definitely informative. Your website is very helpful. Thank you for sharing.

  11. A person essentially assist to make critically posts I might state. This is the first time I frequented your website page and thus far? I surprised with the analysis you made to make this particular post extraordinary. Fantastic job!

  12. There is noticeably a lot to know about this. I consider you made various good points in features also.

  13. Great amazing issues here. I am very happy to see your article. Thank you a lot and i’m having a look forward to touch you. Will you please drop me a mail?

  14. What i do not realize is actually how you’re not actually a lot more smartly-appreciated than you might be right now. You are so intelligent. You already know thus significantly when it comes to this subject, produced me individually believe it from a lot of varied angles. Its like women and men aren’t interested except it is one thing to do with Girl gaga! Your own stuffs nice. Always care for it up!

  15. I have not checked in here for a while as I thought it was getting boring, but the last several posts are great quality so I guess I will add you back to my daily bloglist. You deserve it my friend 🙂

  16. Excellent post. I was checking continuously this blog and I am impressed! Extremely useful info specially the last part 🙂 I care for such information a lot. I was seeking this certain info for a very long time. Thank you and best of luck.

  17. Greetings, I do believe your web site could be having browser compatibility problems. When I take a look at your web site in Safari, it looks fine but when opening in I.E., it has some overlapping issues. I simply wanted to give you a quick heads up! Aside from that, excellent website!

  18. excellent points altogether, you simply won a emblem new reader. What might you recommend in regards to your put up that you just made a few days in the past? Any certain?

  19. Good web site you have got here.. It’s difficult to find high-quality writing like yours nowadays. I honestly appreciate people like you! Take care!!

  20. Thank you for every other informative web site. The place else may just I am getting that type of info written in such an ideal means? I’ve a challenge that I am simply now working on, and I’ve been on the glance out for such info.

Lascia una risposta

Tema di Anders Norén