Lombardia

Brescia: il riesame nega misure alternative a Manuel, in carcere da ormai cinque mesi in attesa di processo

da: Radio Onda d’Urto

Prosegue l’accanimento giudiziario nei confronti di Manuel, compagno anarchico bresciano in carcere ormai da 5 mesi e accusato di favoreggiamento alla sottrazione dell’esecuzione della pena di un altro anarchico, Juan, anch’esso in carcere, a Terni.

Oggi il tribunale della libertà si è opposto nuovamente alla possibilità di applicare misure alternative al carcere, richiesta dai suoi legali vista l’insussistenza delle motivazioni adottate dall’accusa in questi mesi che lo costringono a rimanere detenuto a Monza. Invece il giudice, a tempi di record visto che la richiesta è stata discussa solamente ieri 23 ottobre, ha deciso di rigettare la richiesta.

Adesso non resta che attendere il prossimo 21 novembre, quando si terrà il giudizio immediato con rito abbreviato.

Con noi l’avvocato Sergio Pezzucchi, uno dei legali di Manuel. Ascolta o scarica

Lascia una risposta

Tema di Anders Norén