Genova

Genova: decreto sicurezza utilizzato contro i lavoratori in sciopero per reprimere la lotta

da Radio Onda d’Urto

A Genova presidio di lavoratori e lavoratrici che insieme al sindacato Si Cobas si sono trovati nel pomeriggio di oggi, lunedì 16 settembre, sotto la sede della fit cisl in via Buozzi (GE).

Un presidio lanciato a seguito delle 19 denunce comminate a lavoratori e militanti sindacali, che si riferiscono allo sciopero e ai picchetti avvenuti fuori dai cancelli della Fabbrica New Gel.

Sembra una notizia come altre, ma non è così: “per la prima volta a Genova viene utilizzato a pieno contro dei lavoratori in sciopero il Decreto Sicurezza, pacchetto repressivo predisposto dal passato governo giallo – verde che, in continuità con i governi precedenti, mentre raccontava di lavorare per la “sicurezza dei cittadini”, affilava in realtà le armi per blindare ulteriormente la libertà di sciopero, colpire ogni forma resistenza operaia, aggravare le pene a chi costruisce rapporti solidali con chi lotta.” Scrive il sindatato Si Cobas dei lavoratori autorganizzati.

Per parlare di Decreto sicurezza e della criminalizzazione di lotte di lavoratori e movimenti, Emilio Quadrelli, del sindacato Si Cobas. Ascolta o Scarica.

Lascia una risposta

Tema di Anders Norén